Pedagogia

Gli interventi pedagogici nella fase diagnostica comprendono:
 
·  Colloquio con i genitori del bambino
·  Anamnesi pedagogico clinica e osservazione del bambino
·  Rilevazione delle abilità, delle potenzialità e dei punti critici
·  Sintesi diagnostica e formulazione del progetto educativo
 
La pedagogista in particolare si occupa di bambini in età pre-scolare e scolare che presentano difficoltà
 
·  nelle funzioni espressivo – linguistiche (dislessia, disgrafia, disortografia, discalculia,)
·  nell’apprendimento (difficoltà di attenzione, concentrazione, memoria)
·  nelle funzioni organizzative dello studio e dell’apprendimento
·  nel comportamento (disattenzione, motivazione scolastica)
 
Il sostegno pedagogico si concentra su alcuni punti
 
·  attività di supporto scolastico a partire dalla scuola primaria, elaborando insieme al bambino
   strategie didattiche personalizzate per acquisire una maggiore autonomia nello svolgimento dei
   compiti, una maggiore sicurezza nell’affrontare prove e verifiche per ottenere un miglior
   rendimento scolastico.
·  strategie didattiche personalizzate per bambini con difficoltà di lettura, scrittura e calcolo.
·  percorsi individualizzati per promuovere l’attenzione, la concentrazione e la motivazione scolastica.
 
L’intervento della pedagogista, in accordo con la famiglia, va sempre a coordinarsi con la scuola per un utile confronto tra il programma pedagogico e il programma scolastico svolto dal bambino.