Psicomotricità

La PSICOMOTRICITA' è indicata:
· nei disturbi pervasivi dello sviluppo (disturbi dello spettro autistico) e della regolazione
  emotivo - comportamentale
· nei disturbi della coordinazione motoria (impaccio, maldrestezza, disprassia)
· nei disturbi di sviluppo (ritardo, iperattività, disturbi dell' attenzione)
· nei disturbi di apprendimento (disgrafia, dislessia, ritardo)
· nelle patologie neuromotorie e neuropsichitariche acute e croniche
· nei disturbi percettivi (sordità, cecità)
 
FASCIA D'ETA'
Copre una fascia d’età molto estesa che va dalla prima infanzia all’adolescenza, ma esprime la sua massima efficacia nell’età precoce 0-3 anni e nell’età pediatrica 4-7 anni
 

PERCORSO
1. valutazione e presa in carico
2. terapia individuale e/o di gruppo
3. verifica dei risultati
 

* Il lavoro di rete (famiglia – scuola – sistema sanitario) è fondamentale per ottimizzare i tempi e per il conseguimento dei risultati